“Fiori Recisi” è il terzo lavoro in studio de Il Silenzio Delle Vergini, in uscita in coproduzione tra I Dischi Del Minollo e (R)esisto (Audioglobe distribuzione), dopo “Colonne sonore per cyborg senza voce” (2017) e “Su rami di diamante” (2018). La band è formata da Greco Armando alla chitarra, Cristina Tirella al basso, Riccardo Lupi alle tastiere e Francesco Lauro Geruso alla batteria.
Cominciamo subito col dire che si tratta di un lavoro caratterizzato da un eccellente songwriting ed un’ottima produzione che ci fa gustare appieno le 9 tracce della band bergamasca. Molto belle le chitarre dal sapore new wave e post-rock che unite alla voce dolce ed ammaliante di Cristina, ad una robusta sezione ritmica ed agli azzeccatissimi inserti vocali tratti da film, regalano all’ascoltatore un mondo sonoro in cui rifugiarsi e perdersi. Un lavoro originale, delicato, sognante, che merita ben più di un ascolto distratto. “Fiori recisi” è fondamentalmente ù un album strumentale (nonostante gli inserti vocali e gli ottimi vocalizzi di Cristina) ma qui non c’è alcun rischio di annoiarsi, in quanto le tracce scorrono che è un piacere, e vi sorprenderete, una volta terminato l’ascolto dell’album, a rimetterlo subito da capo e a cogliere da esso, di volta in volta, sempre nuove ed accattivanti sfumature.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: